Il foro del Mascherone

In origine era il campo dell’allenamento dell’Azzurra Calcio, punto di riferimento per i ragazzi del quartiere di Santa Caterina. Negli anni, a causa di vari eventi, la struttura ha subito un lento abbandono fino a quando la Contrada Pila non ha avuto l’idea di convertirla in un polo di allenamento e aggregazione per i suoi gruppi sportivi e non solo.

E’ da questa folle idea che nasce l’idea del “Foro del Mascherone”, un centro sportivo polifunzionale per gli allenamenti di tutti i gruppi sportivi della Contrada, cavallo compreso. La Contrada Pila è infatti la prima contrada del fermano ad aver realizzato una stalla di proprietà con annessa pista per le sgambature ed allenamenti del cavallo che correrà il Palio.
La realizzazione di tutti i lavori del Foro del Mascherone sono stati fatti dai contradaioli fra la fine del 2020 e gli inizi del 2021, per poi fare l’inaugurzione il 27 giugno 2021.

inaugurazione (25)


Racconta Francesco Catini, Priore della Contrada Pila:
“Abbiamo deciso di chiamarlo proprio così “Foro del Mascherone” perché ci sembrava la scelta più idonea. Il foro in antichità rappresentava il centro nevralgico di tutta la città, e la nostra idea infatti è proprio questa, di unione, per grandi e per i più piccoli che iniziano a vivere questa nuova realtà. È uno spazio inteso più che mai in questo momento storico come una ripartenza, per la Contrada, per la città di Fermo, ma sopratutto per i più piccoli perché sono loro che hanno sofferto di più questo anno che ci resta ormai alle spalle, uno spazio che può essere sfruttato dalla contrada per gli allenamenti degli sbandieratori, dei tamburini, del tiro alla fune e dagli arcieri, e perché no anche per le cene e molto altro. Abbiamo sofferto per molti anni il fatto di non avere un luogo all’aperto dove tutti i nostri gruppi potessero allenarsi insieme, o semplicemente vivere nelle sere d’estate. Uno spazio comune che interseca tutte le volontà di una Contrada.”

Il giorno 27 giugno 2021 alle ore 19, alla presenza delle autorità comunali si è svolta la cerimonia di inaugurazione del “Foro del Mascherone”, in mezzo a moltissimi contradaioli, finalmente riuniti dopo l’emergenza sanitaria.

Un emozionato Francesco Catini racconta:

“Qui dietro di me, la Stalla di Contrada. Siamo la prima Contrada a Fermo ad avere una stalla di proprietà ed una pista di allenamento che metteremo a disposizione della scuderia che ci verrà abbinata la sera della Tratta dei Barberi.

È un idea che avevo da prima di diventare Priore, ma non riuscivo/riuscivamo a trovare una soluzione a questo piccolo-grande sogno che avevamo in diversi di noi. Con il lockdown, l’illuminazione! Con un solo anno siamo passati dal sogno, al progetto, alla realizzazione. Ringrazio in primis il direttivo che ha sposato e creduto in questo progetto, l’amministrazione comunale che ci ha sempre sopportato, l’AFC Fermo per la loro collaborazione insieme alla Contrada, e tutti coloro che hanno lavorato per organizzare ciò, il geometra che ci ha fatto il progetto in soli 2 giorni, la ditta Castelli Costruzioni e tutti quei contradaioli che durante questo periodo hanno impiegato il loro tempo per tutti gli altri lavori, dalla fognatura, alla recinzione, ai cancelli, alla tinteggiatura degli spogliatoi e a tutti gli altri lavori che sono stati fatti qui..”

inaugurazione (24)

Rivivi le emozioni della realizzazione e dell'inaugurazione del Foro del Mascherone!

inaugurazione (7)
Album - Inaugurazione Foro del Mascherone
lavori (47)
Album - Lavori di realizzazione del Foro del Mascherone